I SEGRETI DELLA BIO-BELLEZZA

I SEGRETI DELLA BIO-BELLEZZA

Un cosmetico naturale, rispettoso dell’ambiente ed efficace quanto un prodotto industriale è conservato in un packaging glamour: a farli incontrare l’azienda italiana La Gardenia, catena di profumerie con oltre duecento punti vendita in Italia.

La nuova linea si chiama Maison-Bio, è il primo marchio privato delle profumerie ed è il risultato di una lunga ricerca. Nessuna sostanza di sintesi è presente nelle linee viso, corpo e capelli, infatti non contengono tensioattivi, petrolati, parabeni, conservanti, coloranti, siliconi e le oltre 5 mila sostanze chimiche di cui sono composti i cosmetici industriali. Vengono, invece, utilizzati esclusivamente ingredienti provenienti dalla natura, tra i tanti: olio di Argan, Rosa Mosqueta, Acido Ialunorico, Aloe Vera.
L’Aloe Vera è una pianta millenaria caratterizzata da foglie lunghe e carnose all’interno delle quali è racchiuso il prezioso gel. Sono ormai note le sue numerose proprietà cosmetiche, curative, idratanti, cicatrizzanti, antinfiammatorie e antiscottatura. Nel Gel Base di Maison Bio l’aloe è presente in una percentuale molto elevata (99%) tanto che si può utilizzare anche per le scottature, per gli eritemi, dopo un’esposizione prolungata al sole, come rinfrescante dopo barba. L’assorbimento è immediato e l’idratazione lunga e profonda.
24 prodotti, spaziano dal detergente intimo con estratti di semi di pompelmo e calendula, al deodorante, dalle creme agli esfolianti con i sali marini.
La scelta di utilizzare esclusivamente ingredienti vegetali, non testati su animali, gli stessi impiegati nei fitoterapici, rende i prodotti Maison Bio particolarmente adatti a pelli molto delicate e tendenzialmente allergiche.
La Gardenia ha affidato alla ditta di design milanese “Nascent Design” la parte creativa, estetica e pubblicitaria, e l’aspetto produttivo alla Bioearth, azienda italiana che produce cosmesi naturale e biologica, garantita e certificata dall’AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) e da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale).
Ecco il regno della BIO-BELLEZZA: dove l’anima bio della natura incontra il carattere glamour della profumeria.

Federica Grimaldi e Clementina Speranza

IL BAMBOO RISPETTA LA PELLE E LO SPIRITO

IL BAMBOO RISPETTA LA PELLE E LO SPIRITO

Diverse culture asiatiche credono che l’umanità discenda da uno stelo di bambù. Nel mito della creazione filippino, la leggenda narra che il primo uomo e la prima donna vennero al mondo per l’apertura di un germoglio di bambù emerso su un’isola creata dopo la battaglia tra le forze elementari (Cielo e Oceano). Nelle leggende della Malesia vi è una storia simile: un uomo che dorme sotto una pianta di bambù sogna una bellissima donna, si sveglia, spezza lo stelo del bambù e vi trova la donna. In Giappone, spesso una piccola foresta di bambù circonda i monasteri scintoisti come parte della barriera sacra contro il male. Il bambù delle Hawaii, invece, è una materializzazione corporea del dio creatore polinesiano Kane.

E’ essenzialmente dal bamboo che nasce l’ispirazione di David Jones, ideatore del brand Zao, linea francese di make up composta da ingredienti al 100% naturali, che indirizza l’universo della cosmesi verso la cura biologica della bellezza. L’idea è di un gruppo di amici, tra cui David è il più convinto e determinato, desiderosi di creare un progetto innovativo che potesse unire la cosmetica a uno stile di vita in equilibrio con la natura e lo spirito. Tre gli estratti di bambù utilizzati per i make up: la resina di bambù in polvere, l’idrolato di foglie di bambù, l’estratto del rizoma del bambù.

Tutti i cosmetici contengono polvere di bamboo e sono poi affiancati da  olio di Babassu bio, gingko biloba, aloe vera, estratto di foglie di yerba maté, amido di mais e/o burro di melograno che, con la loro azione rimineralizzante, garantiscono alla pelle elasticità e idratazione. La polvere d’argento micronizzata, contenuta nei fondotinta minerali, ha un’eccellente compatibilità con la pelle e svolge un’azione naturale antibatterica. I cosmetici non sono testati sugli animali e sono totalmente esenti da parabeni, nichel derivanti petrolchimici e conservanti, cause frequenti di manifestazioni allergiche.

In perfetta linea con il contenuto, anche il packaging esterno dei prodotti Zao make-up è costituito da bamboo ed è protetto da un elegante pochette in cotone che permette di preservare lo stato originale del contenitore per lungo tempo. E’ disponibile una vasta gamma di ricariche. Grazie al sistema di ricarica, semplice e ludico, è possibile alternare facilmente nuovi prodotti e diverse nuance secondo le esigenze del momento, riducendo quindi i costi del confezionamento e, di conseguenza, i prezzi. Una possibilità per dare via libera alla creatività dei consumatori, ma soprattutto per offrire la possibilità di scegliere un prodotto che sia realmente rispettoso dell’ecosistema.

I make-up Zao sono in vendita in esclusiva in tutte le profumerie La Gardenia e godono delle certificazioni Ecocert e Cosmebio. La durata è di almeno 36 mesi. Nello specifico: 5 anni le polveri, 4 anni i prodotti in crema, 3 anni le emulsioni. Dal momento dell’apertura, 6 – 8 mesi per i fondotinta e 1 anno per i mascara.

Il bamboo, l’elemento base per Zao, rimanda alla modestia, alla semplicità e alla protezione dell’equilibrio interiore e dell’ambiente. Il nome ZAO nasce dalla fusione dei termini ZEN E TAO.

                                               Clementina Speranza

UNA PELLE RADIOSA E GIOVANE “ PER L’ETERNITA’ ”

UNA PELLE RADIOSA E GIOVANE “ PER L’ETERNITA’ ”

L’eterna giovinezza… chi non l’ha mai sognata? Secondo Rodial si può raggiungere senza affrontare lunghe battaglie, come quelle sostenute da Jack Sparrow, alla ricerca dei calici d’argento e della lacrima di sirena da bere insieme all’acqua della Fonte di giovinezza.
Rodial è un’azienda cosmetica inglese con l’obiettivo di creare prodotti adatti a differenti problematiche della pelle: dalle rughe, alle macchie del tempo, fino alla cellulite. I poteri anti-age, presenti in tutti i prodotti, sono ricavati dal tannino del melograno.
Ogni cosmetico, poi, presenta agenti diversi:
nella linea viso, in Glamoxy Snake, il punto di forza è nel neuropeptide Dipeptide che, simulando il veleno di vipera, inibisce le contrazioni dei muscoli facciali;
nel Bee Venom, l’agente è la melittina, il principale componente del veleno delle api, che stimola la circolazione sanguigna locale, favorisce la produzione di collagene ed è dotata di una forte azione antiossidante;

nel Dragon’s blood (linea anti-age) viene usato il “sangue di drago”, lattice resinoso della Croton Lechleri, una pianta della foresta amazzonica: incidendone la corteccia fuoriesce una resina rosso scuro, color sangue appunto, che ha la capacità di attenuare i rossori della pelle e rigenerare le cellule.

A queste proposte si affiancano anche i fondotinta, i correttori, i lipstick e un siero ciglia che ne irrobustisce il bulbo grazie alla vitamina B5 e che, insieme al Sympeptide,  permette in sole 2 settimane di avere ciglia più lunghe.
Il BB Venom, definito “il nuovo fenomeno”, è una lozione multifunzione: idrata, protegge dai raggi UV e copre le imperfezioni della pelle grazie a una texture colorata contenente il principio attivo SYN-AKE, dipeptide con un leggero effetto botox; è disponibile in 3 diverse tinte. Nella stessa gamma, c’è anche il correttore BB Venom Eye, in 2 tinte.
E Rodial ha pensato alla giovinezza anche per il corpo. Ha creato, infatti, una linea che ne corregge le imperfezioni con azioni anti-age, tonificanti e rimodellanti. In questa gamma c’è Size Zero, crema idratante snellente che diminuisce la circonferenza di cosce, addome e fianchi, grazie a un agente che favorisce la riduzione dei depositi di grasso e limita la ritenzione di liquidi. Con le stesse caratteristiche, il trattamento glutei, braccia, addome.
Per le donne che sognano un seno più generoso, Rodial propone Boob Job, che aiuta ad aumentare la dimensione delle cellule adipose grazie all’azione della Resina di Mirra.
Questi, secondo Rodial, i segreti dell’eterna giovinezza. Li potrete rivelare senza temere di essere catturate dagli spagnoli, come è accaduto a Jack Sparrow, e non dovrete rubare nessuna nave.

                                                Emmanuelle Grau e Clementina Speranza

PER LA ROSACEA UN TRATTAMENTO COSMETICO SPECIFICO ANTIROSSORE

PER LA ROSACEA UN TRATTAMENTO COSMETICO SPECIFICO ANTIROSSORE

La rosacea, detta anche couperose, è una malattia cronica caratterizzata da arrossamenti, vere e proprie fiammate e  irritazioni, che generalmente si manifestano sul viso. Può insorgere in qualsiasi momento dopo i 30 anni  su guance, naso, mento e fronte, e può avere un andamento discontinuo. Nei casi più gravi è presente anche su collo, torace, cuoio capelluto e orecchie. “Gli arrossamenti sono provocati da stimoli diversi: UV, caldo, freddo, emozioni intense, assunzione di alcolici o anche semplice assunzione di bevande calde – riferisce la dermatologa Adele Sparavigna, Presidente dell’Istituto di Ricerche Cliniche e Bioingegneria Derming –. La rosacea provoca arrossamenti persistenti causati da vasi sanguigni dilatati, e di conseguenza maggiormente visibili. Responsabile del fenomeno è una sovraespressione del VEGF (fattore di crescita dell’endotelio vascolare) che favorisce la vasodilatazione e la permeabilità dei vasi sanguigni rendendoli fragili. Secondo i più recenti dati pubblicati sulla rivista Annals of Dermatology and Venereology, questa patologia affligge milioni di persone al mondo con una prevalenza tra l’1 e il 20% della popolazione americana ed europea.  In Italia, si stima, colpisca almeno il 10% della popolazione. È piu diffusa nelle donne, anche a causa degli squilibri ormonali, però i casi clinici più gravi si riscontrano tra gli uomini”.

In generale, la rosacea non costituisce un problema particolarmente rilevante dal punto di vista clinico, ma è importante nel vissuto di chi ne è colpito da un punto di vista estetico e per le ricadute sull’autostima che, secondo l’americana National Rosacea Society, riguardano tre soggetti su quattro.

La gravità della patologia può variare notevolmente nei diversi soggetti, e il trattamento deve essere adattato dal medico per ogni singolo caso, anche se va detto che i farmaci non sono risolutivi e possono essere assunti solo per brevi periodi.

Le persone colpite da rosacea hanno la pelle molto sensibile, che reagisce in modo sproporzionato agli stimoli, e quindi ha bisogno di una protezione particolare. Per rispondere a questa esigenza, i ricercatori Bioderma hanno  messo a punto un brevetto Rosactiv®. Nascono così delle creme che con i loro principi attivi (ginkgo biloba, estratto di te verde e semi di soia) sono in grado di inibire la sintesi del VEGF, fattore responsabile della comparsa del rossore, e di svolgere un’azione biologica antinfiammatoria. “Creme utili sia per proteggere la pelle dalle aggressioni ambientali, sia per mascherare il rossore del volto”, conclude la dermatologa.

I COSMETICI CON L’ACQUA TERMALE E LE PIANTE DELLE FARFALLE

I COSMETICI CON L’ACQUA TERMALE E LE PIANTE DELLE FARFALLE

Protagonista è l’acqua termale della sorgente Cassiodora di Bormio. È lei la regina. Limpida, disintossicante, rigenerante, rilassante, antistress, è lei che con le sue proprietà antinfiammatorie dona sollievo. Indicata anche per le pelli sensibili, ipersensibili e allergiche, viene utilizzata per i bagni termali e per la linea di cosmetici: QC Terme Cosmetics.

Gli ingredienti sono tutti di origine naturale al 100%, in formulazioni di ultima generazione, a base rigorosamente fitocosmetica, ed è affidato a vetro e legno, materiali interamente riciclabili, il compito di custodirli. Grazie ai suoi sali minerali, l’acqua sella sorgente Cassiodora possiede un effetto booster, potenziato dalle cellule staminali di Buddleja, Pianta delle farfalle che adorna i Giardini Spagnoli dei Centri QC Termemilano. Vitamine, Omega 3, oli ed estratti di origine vegetale arricchiscono ulteriormente la formulazione. La linea comprende creme Corpo Tonificante, Viso e Contorno Occhi. Per godere dei benefici del sole in totale sicurezza sono poi nati i Solari Idratanti con fattore di protezione SPF 30-15, particolarmente efficaci grazie ai principi benefici dell’acqua termale. I cosmetici non contengono né parabeni, né petrolati, sono pensati sia per uomo che per donna, e nascono dall’idea del Gruppo QC Terme. L’intera filiera, dai principi attivi al pack, è seguita e controllata dai laboratori CD di Provaglio d’Iseo (BS), che realizzano prodotti per uso professionale. L’acquisto dei prodotti QC Terme Cosmetics è possibile solo nei centri termali e sul sito www.qcterme.it

Da un’altitudine variabile dai 1280 ai 1420 metri s.l.m, le acque termali di Bormio, scaturiscono da 9 sorgenti situate sulle pendici di dolomia del monte Reit all’interno del Parco Monumentale dei Bagni di Bormio, in Valtellina. www.bagnidibormio.it/it/hotel_terme_parco_termale.htm

Le acque minerali, tra le pochissime calde dell’area a sud delle Alpi, sgorgano a una temperatura tra i 37° e i 43° C, che varia in funzione delle stagioni: più calde in inverno, perché il terreno gelato non consente le infiltrazioni delle acque pluviali, a temperatura variabile in estate, in rapporto alle precipitazioni atmosferiche.

Il Gruppo QC Terme è guidato da Andrea e Saverio Quadrio Curzio, attivi da tempo nel settore termale, che gestiscono: i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi di Bormio, le Terme di Pré Saint Didier ai piedi del Monte Bianco in Valle d’Aosta, QC Termetorino e QC Termemilano.

                                                                         Clementina Speranza

25 ANNI DI STUDIO SULLE STAMINALI E 20 MILA ROSETI PER ABSOLUE L’EXTRAIT

25 ANNI DI STUDIO SULLE STAMINALI E 20 MILA ROSETI PER ABSOLUE L’EXTRAIT

Nel 1973 Georges Delbard, uno dei più prestigiosi coltivatori di rose del mondo, dopo numerosi tentativi di ibridazione che hanno portato alla creazione di 20 mila roseti, ottiene la rosa  Absolue, poi battezzata Rosa Lancôme. La Rosa Lancôme nasce dall’alchimia fra una rosa magenta e una rosa malva, esibisce un vibrante color fucsia, è più forte e più resistente delle altre rose, e dimostra una capacità di adattamento fuori dal comune.

Coltivata dal suo creatore nella regione dei Castelli della Loira, in campo aperto e per una sola stagione all’anno, la Rosa Lancôme ha una produzione annua di poche migliaia di esemplari.

Anche le piante posseggono cellule staminali, dotate di un potere impensato. Partendo da questo concetto, nel 1988 Lancôme crea un Laboratorio dedicato alle cellule staminali vegetali e, dopo dieci anni di ricerca, riesce a coltivare e moltiplicare all’infinito le staminali della Rosa Lancôme attraverso un procedimento biotecnologico esclusivo chiamato Fermogenesi™. Da tale processo prende vita ABSOLUE L’EXTRAIT,lieve profumazione alla rosa e delicato color perlaceo. Ogni vasetto di elisir contiene oltre 2 milioni di cellule staminali estratte dalla Rosa Lancômecapaci di stimolare le cellule staminali dermiche di chi lo usa e di contrastarne in maniera efficace l’invecchiamento.

Anche per l’applicatore Lancôme s’ispira alla regina dei fiori. Propone infatti un petalo di rosa: la parte scura serve per applicare la crema elisir, la parte dorata per effettuare il massaggio. Il petalo da massaggio si basa sull’alternanza caldo /freddo, permette di stimolare prima la microcircolazione cutanea e poi, con temperature più basse, di tonificare e ridisegnare i contorni della parte trattata.

“Da quando, nel 1935, è stata creata da Armand Petitjean, Lancôme ha proposto e perfezionato importanti innovazioni cosmetiche giungendo oggi a esplorare uno dei territori più promettenti della scienza attuale: quello delle cellule staminali e, in particolare, delle cellule staminali della pelle, dotate di uno straordinario potere rigenerante – afferma Youcef Nabi, presidente Lancôme International –. Parallelamente alle ricerche nel campo della biologia cutanea, Lancôme studia anche la biologia vegetale con l’obiettivo di scoprine e sfruttarne il potenziale straordinario”.

Clementina Speranza

Dalla Grande SPA naturale a quella in casa. I benefici sali del Mar Morto

Dalla Grande SPA naturale a quella in casa. I benefici sali del Mar Morto

Il Mar Morto si potrebbe definire la più grande SPA del mondo. Questo mare, conosciuto nell’antichità come corroborante per la salute e come il centro termale di Cleopatra, presenta una combinazione di 21 minerali dalle efficaci proprietà curative e rigeneranti. Si trova nel cuore della grande fossa tettonica siriano-africana ed è chiuso, senza sbocchi. L’intensa evaporazione favorisce la concentrazione di minerali e fango di sedimentazione nelle sue dense acque e nelle sorgenti termali minerali che si trovano lungo le sue sponde.
Fornisce, infatti, una concentrazione di sali e minerali è del 33% mentre quella dell’oceano è soltanto del 3%.
I minerali del Mar Morto, grazie al loro rinomato effetto terapeutico sulla pelle, riducono la disidratazione e le infiammazioni, rimuovono le cellule morte e migliorano l’elasticità e la compattezza dell’epidermide. Aiutano inoltre a ridurre la dilatazione dei pori, calmano i rossori, limitano la comparsa dei segni d’espressione, esfoliano delicatamente la pelle e la nutrono in modo naturale.

Il fango nero del Mar Morto, ricco di minerali organici noti per essere assorbiti rapidamente. aiuta la circolazione sanguigna, regola il sebo e rimuove le impurità, rendendo la pelle morbida, liscia e rivitalizzata.
Da qui l’idea della giovane imprenditrice Amy Alma Kafri di dar vita alla  linea di prodotti Alma K.
“Alma, oltre a essere il mio secondo nome – spiega Amy Alma Kafrititolare dell’azienda –, significa in ebraico ‘giovane ragazza’, ‘anima’ in spagnolo, e ‘qualcosa che apporta nutrimento’ in latino”.
I prodotti Alma K sono tutti completamente naturali e offrono alla pelle l’efficacia dei principali minerali del Mar Morto:

Magnesio, che migliora il livello di idratazione della pelle, lenisce e cicatrizza, oltre a stimolare il metabolismo cutaneo

Potassio, che equilibra il livello di idratazione cutanea e mantiene sano il PH della pelle.

Calcio, che protegge le cellule della pelle, regola la produzione di sebo, equilibra e tonifica.

Bromo, che ha proprietà calmanti, lenitive e anti-infiammatorie.

Iodio, che stimola il metabolismo cutaneo e migliora il funzionamento della pelle.

Zinco, che stimola il rinnovamento della pelle, è ricco di antiossidanti e ha proprietà lenitive e cicatrizzanti.

Zolfo, che ha un naturale effetto antibatterico e contiene vitamine essenziali

Sodio, che rafforza la pelle favorendo l’assorbimento delle sostanze idratanti e migliora il metabolismo cutaneo.

Manganese, ricco di antiossidanti, che stimola la circolazione cutanea e potenzia l’elasticità.

I prodotti Alma K sono formulati con una miscela esclusiva di minerali, sali e acqua del Mar Morto ed estratti vegetali puri. Non contengono parabeni, petrolati aggiunti e oli minerali. Minima la concentrazione del fenossietanolo, utilizzato per garantire la conservazione dei prodotti.

“La produzione è a Tel Aviv, in Israele, e per essere importata in Italia è stata sottoposta a una serie di controlli chimici e burocratici. Dieci i prodotti distribuiti in esclusiva da “La Gardenia”, la seconda catena di profumerie sul mercato italiano”, afferma Fabio Pampani  Amministratore Delegato del Gruppo La Gardenia.

                                                                                  Clementina Speranza

Pagina 2 di 212